DONATO ALL'ASL IL CORRISPETTIVO PER DUE ONCOLOGI PEDIATRI

 

 

La situazione dell'U.O. di Oncoematologia Pediatrica dell'Ospedale “V. Fazzi” di Lecce, sopravvissuto ai tagli ma cronicamente insufficiente per la pianta organica, ha indotto l'Associazione ad adottare passi ufficiali tesi a sollecitare l'attivazione delle procedure concorsuali per l'attribuzione dell'incarico dirigenziale e per il restante personale medico, considerata anche l'invarianza di spesa degli atti diretti a consentire la dotazione organica necessaria al funzionamento della struttura.

 

I ripetuti incontri con i dirigenti locali della sanitą e poi con l'Ares e con l'Assessore Regionale Fiore sono serviti a porre le basi per uscire da una situazione caotica e incredibile.

 

Il percorso Ź supportato anche da un cospicuo contributo finanziario dell'Associazione “Per un sorriso in piĚ” (oltre 37.000 euro), che si fa carico per il trimestre maggio-luglio 2011, di due unitą mediche specializzate, per fare fronte alle esigenze del reparto e delle famiglie che si trovano oggi nel pieno della malattia.

 

Lecce, 2.5.2011

 

articolo